Il commissario Montalbano torna a Scicli

Nei 4 nuovi episodi che saranno girati a breve, la cittadina ragusana offrirà l'esterno di palazzo di città e l'ex Convento della Croce, confermandosi location privilegiata come set del film
Caltanissetta, Archivio

SCICLI. La fiction dedicata al commissario Montalbano torna a Scicli. Lo garantisce lo scenografo Luciano Ricceri, al termine di un sopralluogo nella cittadina iblea, assieme all'assessore al turismo, Angelo Giallongo. "Il convento della Croce a Scicli è un luogo d'invincibile meraviglia", ha affermato Ricceri, che era in compagnia del regista Alberto Sironi in cima alla collina della Croce.
Da aprile, e fino alla prima metà di luglio, la troupe della Palomar tornerà a Giarre (Catania) e Scicli, per girare 4 episodi della serie televisiva (in tutto ad oggi ne sono stati girati 18). Scicli, in particolare, è stata confermata come sede del commissariato dove opera Montalbano. Verrà anche aggiunta una nuova location: la mannara di Pisciotto a Sampieri.
La troupe ha scelto la location, nonostante obiettive difficoltà logistiche date dalla necessità di attrezzare un campo base in cima alla collina. Nei 4 nuovi episodi che saranno girati a breve, Scicli offrirà quindi l'esterno di palazzo di città per il commissariato e l'ex Convento della Croce, confermandosi location privilegiata e luogo irrinunciabile come set del film.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook