La Rai dichiara guerra alle scollature osè

Anatema del cda della rete nazionale: "Ci vogliono dei look più decorosi". Sotto "accusa" la Venier, la Setta, la Ventura e la Clerici
Caltanissetta, Archivio

ROMA. E all fine Mamma Rai disse stop. Basta con le scollature abissali, con le sacerdotesse del gossip, con le trasmissioni urlate. A lanciare il "terribile" anatama due membri del consiglio d’amministrazione Rai, Alessio Gorla e Antonio Verro. Oggetto del discutere, tanto per cambiare, l'Isola dei Famosi, uno dei programmi considerati più trash della televisione italiana. Troppe urla, troppe chiacchere inutili e soprautto troppe scollature che ben poco l'ascano all'immaginazione. Sotto accuse signore conosciute e amate da tutte come Mara Venier, Simona Ventura, Monica Setta e anche sua signora del festival di Sanremo, Antonella Clerici. Tutte donne con cui madre natura è stata molto generosa in quanto a seno (anche se per la Ventura pare sia più opera del chirurgo che altro). Si dice che la direttiva sarebbe stata sollecitata da certe loro toilette un po’ troppo sopra le righe. Non sono mancate le risposte, più o meno piccate, delle dirette interessate. La Setta ha subito affermato di essere d'accordo con la direzione ("anche se io avevo la quinta a 24 anni, ma sono pronta a seguire la strategia aziendale), la Venier ha ricordato come "la domenica ho sempre indossato dei tailleur impeccabili".  Loredana Lecciso sembra aver già imparato la lezione, presentandosi con abiti castigatissimi. Chi vivrà, vedrà. Anche se a quanto pare molto meno.



© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X