"La donna della mia vita" ama il cibo palermitano

Presentata nel capoluogo siciliano la commedia che vede protagonisti Luca Argentero, Alessandro Gassman e Valentina Lodovini. L'attrice: "Adoro il pane ca' meusa e le arancine"
Caltanissetta, Archivio

PALERMO. “E' difficile competere con maghetti che volano e film natalizi, ma i risultati sono buoni e questo film ci sta regalando tante soddisfazioni”. Luca Argentero saluta così i giornalisti alla presentazione de “La donna della mia vita”, da venerdì 26 novembre nelle sale cinematografiche. Una commedia diretta da Luca Lucini, che racconta la storia di due fratellastri uniti dalla mamma, ma figli di padri diversi. L'altro protagonista è Alessandro Gassman che interpreta Giorgio, un dongiovanni con il vizio delle belle donne e delle scappatelle, nonostante porti una fede al dito. In netta contrapposizione Leonardo (Argentero), il principe azzurro della situazione. A far scattare intrighi, fuochi, e colpi di scena è Sara (Valentina Lodovini), la femme fatale che farà perdere la testa ad entrambi. Ma a calmare i bollenti spiriti e riportare la pace in famiglia sarà una Stefania Sandrelli mamma chioccia, sempre pronta a controllare tutto.
Sembravano davvero affiatati i tre interpreti della pellicola. Se per Argentero, di mamma siciliana, l'isola è un leitmotiv della sua infanzia, che ha continuato a vivere poi durante le settimane di riprese de “La baronessa di Carini”, per la Lodovini, l'emozione è sempre forte, ogni volta che arriva a Palermo (dove recentemente ha girato il film Rai “Il segreto dell'acqua”). Ma più di tutto, l'attrice si dice innamorata del cibo del capoluogo isolano, “dalle arancine bomba al pani ca meusa, starei sempre a mangiare”, dice ironica.
Una platea quasi tutta al femminile in sala. “Gli uomini non contano all'interno delle mura domestiche  - scherza Gassman – nel film come nella vita”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook