Centorrino: Agrodolce andrebbe fermato

L'assessore regionale all'Istruzione: "Esporta modelli di una Sicilia negativa. Serve più attenzione sui film da finanziare"
Caltanissetta, Archivio

PALERMO. "Produzioni cinematografiche come Agrodolce, che esportano modelli di una Sicilia negativa andrebbero fermate". Lo ha detto l'assessore regionale all'Istruzione, Mario Centorrino, criticando la fiction di Giovanni Minoli, trasmessa in passato da Raitre. Centorrino è intervenuto al convegno organizzato dall' Anec (Associazione nazionale esercenti cinema) su "una legge per l'esercizio cinematografico in Sicilia" che si è svolto a Palazzo dei Normanni.
"Spero che filmcommission stia più attenta nel selezionare i film da finanziare - ha aggiunto - e che in futuro siano esaminati i contenuti e non le persone che li propongono".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook