Ficarra e Picone: "In amore la cosa più strana è innamorarsi"

Il duo comico all'Hotel delle Palme in occasione dell'uscita cinematografica di "Anche se è amore non si vede" il nuovo film della collaudata coppia di comici palermitani. La pellicola, prodotta da Attilio De Razza con Medusa e distribuita in seicento copie, sarà nel grande schermo il 23 novembre prossimo
Caltanissetta, Archivio

"La cosa più strana che ho fatto  in amore? Innamorarmi". Lo confessa Salvatore Ficarra  spiazzando il nugolo di fotografi, giornalisti e fans accorsi  questa mattina all'Hotel delle Palme per incontrarlo insieme a  Valentino Picone in occasione dell'uscita cinematografica di  "Anche se è amore non si vede" il nuovo film della collaudata  coppia di comici palermitani. La pellicola, prodotta da Attilio  De Razza con Medusa e distribuita in seicento copie, uscirà il  23 novembre prossimo.     Quando qualcuno ricorda ai conduttori di "Striscia la  notizia" che le seicento copie del loro film oscureranno le  piccole produzioni di qualità, è Valentino Picone il primo a  prendere la parola: "E' vero, è un sistema distributivo  perverso, a volta lo paghi come è successo a noi col primo film  'Nati stanchi' uscito in sole venti copie, a volte lo  cavalchi". Dice Salvo Ficarra: "Sono distribuzioni massicce  che seguono il gusto della massa, succede anche per film intrisi  di parolacce come 'I soliti idioti', anche se sarebbe  impensabile un film come quello senza turpiloquio come sarebbe  inconcepibile una nostra commedia con le parolacce. Quando ero  ragazzo - continua Ficarra - correvo al cinema per sentire le  parolacce del er'monnezza. E' un fenomeno giovanile che si  ripete generazione dopo generazione" 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X