"Il racconto dei racconti", ciak
in Toscana per Vincent Cassel

GROSSETO. C'è anche Vincent Cassel tra gli interpreti del film «Il racconto dei racconti», liberamente tratto dal libro «Lo cunto de li cunti» di Giambattista Basile, napoletano, vissuto nel XVII secolo, considerato con le sue fiabe l'antesignano della grande letteratura fiabesca dei secoli successivi. Le riprese conclusive del film, del regista Matteo Garrone, si stanno effettuando nelle vie cave di Sovana e di Sorano (Grosseto). Fra gli interpreti Vincent Cassel e Massimo Ceccherini. Si tratta di una coproduzione italo-francese con il sostegno di Rai cinema. Non è la prima volta che viene scelta come location cinematografica l'area archeologica di Sovana e dalla vie Cave di Sovana e di Sorano. Lo scorso anno, proprio in questo periodo, Alice Rohrwacher  a Vitozza, sempre nel comune di Sorano, girò una parte significativa del suo film «Le meraviglie» che poi ha vinto il premio speciale al festival di
Cannes. «Siamo orgogliosi che due dei più importanti registi della nuova generazione italiana abbiano scelto come location Sovana e Sorano - dice il sindaco di Sorano Carla Benocci - e molto lieti per i riconoscimenti ottenuti da Alice Rohrwacher che auguriamo anche a Matteo Garrone». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X