CALCIO

Un Atletico Gela spietato viaggia a tutto vapore

di
Secondo successo consecutivo nel campionato di Promozione. I gelesi mettono in cascina altri tre punti

Secondo successo consecutivo per l'Atletico Gela nel campionato di Promozione. Gelesi che mettono in cascina altri tre punti e, al momento, si godono meritatamente la vetta della classifica nel torneo regionale anche se in condominio con il Città di Catania. Contro il Ragusa dell'ex Gela Calcio Alessandro Nigro, gli uomini di mister Simone Pardo giocano una buona gara capitalizzando al massimo le occasioni da rete della partita. Al contrario, gli iblei si mordono le mani per non aver saputo concretizzare i palloni buoni arrivati in particolare sulla testa di Vicari e di Hien. Una gara sostanzialmente in equilibrio quella vista allo stadio "Vincenzo Presti".

 

Un primo tempo in cui le squadre non si fanno del male. Nella ripresa, però, è la formazione di casa ad avere maggior piglio e decisione. Al 19' occasionissima per l'Atletico su calcio d'angolo. Capitan Famà manca di poco l'aggancio di testa e strozza l'urlo dei tanti tifosi giunti al comunale di contrada Giardinelli. Al 22' ci prova Messina con un tiro al volo ma la palla termina alta sulla traversa. Al 24' della ripresa arriva il gol del vantaggio dei padroni di casa con Pira che di sinistro da fuori area lascia partire un missile che s'infila nell'angolino. Giallorossi in vantaggio e gara che si mette in discesa con il Ragusa che accusa il colpo. A quel punto è solo l'Atletico con gli ospiti che provano l'arrembaggio nell'aria di rigore giallorossa ma sensa nessun risultato. Il triplice fischio sancisce la meritata vittoria per capitan Famà e compagni che già alla seconda uscita stagionale sembrano avere le carte in regola per dire la propria nel girone.

 

Prossimo appuntamento adesso per la compagine della città del Golfo in trasferta sul campo della vicina Comiso. Mister Pardo potrà preparare al meglio quest'altra sfida sapendo di poter contare su tutta la rosa a disposizione considerato che ieri in campo si è rivisto il giovane Deoma che, insieme a Pinto, sembrano essere sulla via della completa guarigione dai rispettivi infortuni.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X