CALCIO

Caltanissetta, si apre il campionato
tra derby e speranze

di
Il via domenica con la prima giornata che già preannuncia spettacolo.

C'è un pizzico d'antico per le squadre nissene nel campionato regionale di prima categoria che prenderà il via domenica con la prima giornata che già preannuncia spettacolo.

Le due compagini del capoluogo di Atletico Caltanissetta e la giovane matricola dello Sport Club Nissa, si ritrovano in un girone, quello "C" oseremo dire di "ferro" con compagini del calibro di Enna, Canicattì, Ravanusa, che trent'anni orsono battagliavano nei derby del centro Sicilia assieme alla blasonata Nissa dei Tirrito e Piazza. A fare compagnia alle due squadre della città ci sarà la veterana di questi campionati del Real Suttano.

Già la prima giornata di campionato promette "scintille" con l'Atletico Caltanissetta di mister Angelo Greco che allo stadio "Marco Tomaselli" ospiterà la Sopranese di Petralia Soprana. Viaggia, invece, in trasferta lo Sport Club Nissa del patron Natale Ferrante ed allenata da mister Massimo Ribellino, impegnata sul campo madonita del Nuccio Fasanò. Esordio casalingo per il Real Suttano del presidente Antonio Porcello, la quale ospiterà una delle squadre più rognose del girone la Barrese.

Ma i fuochi d'artificio sono già alla seconda giornata quanto nel vecchio impianto di viale della regione del "Palmintelli" si svolgerà la stracittadina tra Sport Club Nissa e Atletico Caltanissetta, che sicuramente richiamerà sugli spalti il pubblico della grandi occasioni. Le attenzioni degli sportivi nisseni a quanto sembra sono tutti in favore della giovane società biancoscudata di Natale Ferrante, considerato che conta su quattrocento abbonati. Un derby che sicuramente coinvolgerà una intera città. In questo secondo turno il Real Suttano di mister Gino Magadino viaggerà alla volta di Petralia Soprana per confrontarsi con la locale Sopranese.

Alla terza il Real Suttano ospiterà nel derby lo Sport Club Nissa, mentre l'Atletico Caltanissetta ironia della sorta se la vedrà con l'ostico Ravanusa, squadra che quando affronta le nissene ha sempre un conto aperto. La quinta giornata, in programma domenica 19 ottobre, promette uno dei più antichi derby del calcio siciliano quello tra Canicattì e Nissa.

L'altro quello tra Nissa e Enna è in programma nell'ultimo turno con l'Atletico Caltanissetta di mister Angelo Greco che sarà di scena sul campo della Barrese. L'altra squadra della provincia, la Nuova Niscemi, cara al dirigente Cirrone, è stata catalputata nel girone G assieme a compagini del comprensorio catanese e siracusano. La squadra niscemese nella prima di campionato renderà visita al Misterbianco, mentre il debutto casalingo, previsto alla secondo turno , la vedrà di fronte il Carlentini. La Nuova Niscemi nell'ultima di campionato se la vedrà con il Mirabella. Il campionato si concluderà domenica 12 aprile 2015 con le vincenti di ogni singolo girone che approderanno in Promozione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X