CALTANISSETTA

Braccio di ferro per l’isola pedonale: «Corso Umberto rimane chiuso»

"Sull'isola pedonale non si torna indietro" ha detto il sindaco Giovanni Ruvolo

CALTANISSETTA. Sono usciti ancora una volta delusi dall'incontro con il sindaco i commercianti del centro storico convocati per l'impatto che ha avuto sul traffico (e sulle vendite) la chiusura di corso Vittorio Emanuele già dall'inizio di settembre. Il sindaco Giovanni Ruvolo ha fatto qualche concessione mostrando disponibilità ad accogliere qualche richiesta dai commercianti, ma su un punto è stato chiaro: "Sull'isola pedonale non si torna indietro" ha detto.

L'atteso vertice di ieri mattina a Palazzo del Carmine fra il sindaco, l'assessore Amedeo Falci, il presidente del consiglio comunale Leyla Montagnino, il comandante della polizia municipale Maurizio Parisi e il cosiddetto tavolo tecnico composta da Confcommercio, Confesercenti, centro commerciale naturale, comitati di quartiere ed operatori commerciali si è concluso con una fumata grigia. Presenti i consiglieri comunali Calafato, Tumminelli, Daniele e Campione. Le due richieste più importanti non hanno trovato accoglimento: il tratto di corso Umberto non verrà riaperto al transito autoveicolare e i lavori in corso Vittorio Emanuele non verranno suddivisi in due tronconi.

"In questo caso - ha detto il sindaco - l'amministrazione comunale si troverebbe a pagare una penale all'impresa". Discorso chiuso dunque per l'isola pedonale che resterà tale mentre da Ruvolo sono arrivate aperture su altri due richieste: la trasformazione delle zone blu in aree con sosta a disco orario e la creazione di due stalli di smistamento (uno in corso Vittorio Emanuele, l'altro in piazza Garibaldi) per il carico e lo scarico di merci. S.Ga.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X