COMMERCIO

Fiera, lavori, ingorghi: il centro di Caltanissetta è nel caos

di
Con l’approssimarsi del festino in onore del santo patrono il transito autoveicolare si è intensificato: ieri super lavoro per i vigili

CALTANISSETTA. Sono giorni di passione per gli automobilisti. All'approssimarsi del festino in onore del santo patrono il transito autoveicolare in centro storico sale d'intensità provocando - ed è avvenuto anche ieri - code e intasamenti in tutto il perimetro gravitante il viale Margherita sede della fiera merceologica. «Abbiamo tutti gli uomini disponibili per strada - ha dichiarato ieri il comandante della polizia municipale Maurizio Parisi - e non è un modo di dire. Stiamo reggendo bene all'urto dell'inaugurazione della rassegna e fin qui non mi vengono segnalate situazioni di particolare criticità. Il nostro impegno è totale, ma debbo anche registrare episodi di inciviltà da parte di alcuni automobilisti che ritengono di dover posteggiare dove e come capita». La chiusura di viale Margherita si aggiunge a quella di corso Vittorio Emanuele che sta facendo ammattire i commercianti. «Siamo completamente isolati» dicono in coro. E difficoltà esistono anche i mezzi di soccorso che debbono effettuare interventi (come venerdì sera in corso Umberto per la fuoruscita di fumo da un ristorante) costretti a giri tortuosi Oggi e domani saranno giornate campali per il traffico in mezza città e di positivo c'è solo il ripristino del basolato in piazza Garibaldi. Ieri, però, in concomitanza con l'apertura della fiera sono scattati severi controlli della pattuglia annonaria. Si tende a limitare al massimo, se non addirittura ad azzerare, la presenza di ambulanti sprovvisti di autorizzazioni, quindi abusivi.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook