BRUCIATI MIGLIAIA DI EURO

Mussomeli: cenoni e veglioni falliti per l’ondata di gelo

di
Rarissimi i casi di chi ha confermato le prenotazioni. Poca cosa. Una cifra precisa relativa alle perdite non c’è, si parla di migliaia di euro. D’altro canto il giro d’affari l’ultimo dell’anno è imponente
cenoni, gelo, Maltempo, mussomeli, Caltanissetta, Economia
Monreale

MUSSOMELI. Altro che veglioni, feste e trenini. Il Capodanno 2015 si è rivelato un’ecatombe per le attività commerciali. In una sola sera si sono bruciati migliaia di euro. Ed il fallimento ha assunto il colore candido della neve. A causa della forte nevicata la città è rimasta paralizzata ed i ristoratori sono stati costretti ad annullare i cenoni. Discoteche chiuse, persino le pizzerie d’asporto hanno dovuto rivedere al ribasso gli affari. Una vera e propria tragedia per gli operatori del settore e per tutta la filiera. Camerieri e cuochi a casa, forniture bloccate.

Rarissimi i casi di chi ha confermato le prenotazioni. Poca cosa. Una cifra precisa relativa alle perdite non c’è, si parla di migliaia di euro. D’altro canto il giro d’affari l’ultimo dell’anno è imponente. Non solo mancati introiti, ma anche perdite per gli imprenditori che hanno dovuto anticipare fior di quattrini per l’acquisto degli alimenti. Ecco quindi l’altra faccia della neve che ha gelato strade, auto e soprattutto il business. E i mussomelesi all’ultimo momento hanno dovuto rivedere i propri piani, rintanandosi a casa e organizzando all’ultimo minuto delle improvvisate feste. Gli unici a sorridere i supermercati, letteralmente presi d’assalto da chi si è messo alla ricerca di un menu urgente da preparare.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X