VIA LA PIRA

Furti, messi a segno due colpi nella periferia di Caltanissetta

di
Malviventi «acrobati» hanno scalato un tubo del metano per introdursi in una abitazione

CALTANISSETTA. Riprende l'offensiva dei ladri in città. Gli ignoti, dopo una breve pausa, hanno "lavorato" soprattutto nel ponte dell'Epifania colpendo in zone di campagna e del centro per racimolare un bottino che in caso si è rivelato cospicuo. Ma a sorprendere di più è la persistente agilità dei ladri che non esitano ad arrampicarsi sui tubi esterni per arrivare agli obbiettivi, abitazioni generalmente del primo o del secondo piano. Esattamente quello che è accaduto in via Giorgio La Pira dove i ladri hanno scalato un tubo del metano per poi infrangere un vetro e penetrare nell'abitazione di una donna momentaneamente assente.

In questo frangente gli ignoti sono riusciti a mettere tutto a soqquadro asportando alla fine contante per trecento euro e oggetti in oro (tre collane, due anelli, un braccialetto, orecchini) per un valore non ancora quantificato. Un altro furto è stato commesso in un'abitazione di campagna a "Sabucina" appartenente ad un'anziana donna. Nei giorni scorsi la proprietaria, che vive stabilmente in città, si è recata a "Sabucina" notando che la rete di recinzione era stata tagliato e il portoncino del seminterrato spalancato.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X