MUNICIPIO

Caltanissetta, aboliti gli incentivi: esplode la protesta

di
L’assessore: «Siamo disponibili a venire incontro alle richieste dei lavoratori, ma per il pregresso non possiamo assumerci un onere che non ci appartiene»

CALTANISSETTA. I soldi ci sono solo per i dirigenti ed i comunali di Palazzo del Carmine riprendono, la guerra dell'incentivo regionale con la sponda di alcuni consiglieri del Polo Civico e del Patto Etico Responsabile (Salvatore Licata, Carlo Campione, Rosalinda Talluto, Maria Grazia Riggi, Lorenzo Larocca) che sostengono l'amministrazione del sindaco Giovanni Ruvolo. Lo hanno fatto con una interrogazione rivolta al primo cittadino con cui ripercorrono anche le tappe che hanno portato alla soppressione del fondo dell'incentivo regionale in vigore in quasi, se non tutti, i comuni della regione.  Senza alcuna premessa ne ragionevole spiegazione, nel lontano 2005, con un colpo di penna, il dirigente del settore Finanze di Palazzo del Carmine decise che il fondo di rotazione andava abolito.

Adesso i consiglieri chiedono di ripristinare l'incentivo attuando, se necessario, una corrispondente riduzione, entro i limiti consentiti, alle indennità destinate ai dirigenti. Una legge regionale, datata 1996, dispone l'obbligo per i comuni l'obbligo per i Comuni di istituire annualmente nel bilancio di previsione un fondo per l'incentivazione del personale finalizzato al miglioramento dell'efficienza dei servizi dell'Ente; il fondo dovrebbero essere costituito nella misura del quattro per cento di tutte le risorse economiche derivanti dai trasferimenti regionali allo scopo di ammodernare migliorare i servizi attraverso l'adozione di una piano che prevede l'effettiva partecipazione del personale e non solo dei dirigenti per i quali, invece, è previsto l'indennità di risultato. Lo stesso piano infatti è anche finalizzato alla realizzazione di progetti specifici tramite anche la formazione e la riqualificazione del personale con l'individuazione di incentivo economici direttamente connessi ai risultati conseguiti.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X