CINEMA

A Gela la prima nazionale di "Italo", il film con protagonista Marco Bocci

di
La pellicola parla di una storia vera accaduta a Scicli

GELA. Farà tappa a Gela la prima nazionale del film “Italo”. Oggi pomeriggio presso il cinema Hollywood del rione Stazione Vecchia cresce l’attesa per la presenza degli attori protagonisti della pellicola. Da Marco Bocci a Barbara Tabita e Elena Radoninich. Il film è tratto da una storia vera accaduta a Scicli. Si tratta di un cane randagio che andava regolarmente a messa nonostante il divieto imposto dal parroco. La vicenda è balzata agli onori della cronaca grazie ad alcuni turisti. Il cane è presto diventato simbolo di umanità e socialità. Pare che il randagio avesse evitato una presunta aggressione notturna nello sciclitano. La vicenda ha appassionato il mondo cinematografico che ha realizzato la pellicola “Italo”. Il successo del film è legato al cast d’eccezione che oggi pomeriggio per la prima volta sarà in città al completo. In testa a tutti l’attore Marco Bocci

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X