SANTA CATERINA VILLARMOSA

Omicidio di un agricoltore nel '95, ergastolo al mandante

Lo Monaco avrebbe tratto in inganno un giovane di Villarosa facendogli credere che il padre fosse stato ucciso da Di Martino

SANTA CATERINA VILLARMOSA. Ergastolo per Calogero Lo Monaco, 57 anni, riconosciuto colpevole dalla Corte d'Assise di Caltanissetta di essere stato il mandante dell'omicidio di Giuseppe Di Martino, agricoltore di Santa Caterina Villarmosa, avvenuto nel 1995.

Lo Monaco avrebbe tratto in inganno un giovane di Villarosa facendogli credere che il padre fosse stato ucciso da Di Martino. L'agricoltore venne colpito a colpi di bastone, stordito e poi strangolato. Alla base dell'omicidio ordinato da Lo Monaco motivi d'interesse e cioè l'eredità dello zio. La Corte, presidente Antonio Balsamo, ha condiviso la richiesta di condanna avanzata dall'accusa rappresentata da Roberto Condorelli e Maria Carolina De Pasquale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X