Forse colpa della pioggia l'incidente mortale di Gela - Video

GELA. Si chiama Crocifisso Emmanuello, era gelese e aveva 36 anni l'uomo deceduto nell'incidente stradale alle porte di Gela. La polizia lo ha identificato dai documenti, dopo che i vigili del fuoco sono riusciti a estrarne il corpo dalle lamiere contorte dell'automobile. L'incidente potrebbe essere stato causato dall'asfalto reso scivoloso dalla pioggia. Le tre persone rimaste ferite viaggiavano sul pullman.Sono state tutte trasportate nell'ospedale Vittorio Emanuele di Gela per le opportune cure. Le loro condizioni però non destano preoccupazioni.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X