CALCIO, PROMOZIONE

Atletico Gela senza pace, dal ko alle dimissioni del ds

di
Cammarata lascia la squadra giallorossa, con lui via anche altri dirigenti. Il presidente Paradiso: «Non molliamo, andiamo avanti pure senza di lui»

GELA. I piccoli scossoni sportivi che hanno interessato le tre squadre gelesi protagoniste nel torneo di Promozione hanno di fatto ravvivato l’ambiente calcistico della città del Golfo. La vittoria nello scontro diretto del Gela contro la capolista Sicula Leonzio, infatti, ha proiettato la formazione di Brucculeri a soli tre lunghezze dai lentinesi e ad un solo punto dai cugini dell’Atletico Gela sconfitti pesantemente in quel di Palazzolo. Ed è proprio l’ambiente giallorosso a tenere viva l’attenzione in queste ore con il presidente del club, Cristian Paradiso, seriamente intenzionato a non mollare nulla nonostante l’addio del direttore sportivo Cammarata e di altri pezzi della dirigenza.

«L’Atletico Gela non mollerà un centimetro. Noi andiamo avanti senza pause. Cammarata ha fatto la sua scelta e a me ha detto che ci sono motivazioni personali e di famiglia. Con me non c’è stato nessuno scontro particolare. Se ritiene di dover lasciare non lo posso obbligare, ma noi crediamo ancora tanto nelle nostre possibilità». Accanto a Paradiso in questo momento c’è l’imprenditore Emanuele Fraglica che per ora non ama definirsi un dirigente dell’Atletico Gela ma solo un appassionato che intende dargli una mano nel rilancio del progetto giallorosso. «Abbiamo una nuova sponsorizzazione con la quale - dice Fraglica – potremo garantire serenità alla società ed ai giocatori. Non dimentichiamo che il settore giovanile dell’Atletico Gela sta crescendo alla grande come dimostrano le numerose convocazioni nelle varie rappresentative».
ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X