COMUNE

Caltanissetta, niente incentivo regionale: dipendenti comunali sul piede di guerra

di

CALTANISSETTA. I dipendenti comunale preparano la mobilitazione per rivendicare il pagamento dell’incentivo regionale soppresso circa una decina di anni addietro. Lo ha deciso nell’ultima riunione la Rsu aziendale (rappresentativa sindacale unitaria) dei lavoratori di Palazzo del Carmine. Sarà una protesta articolata che si svilupperà a partire con dei sit-in nei pressi dell’edificio comunale, fino alla sciopero di tutto per il personale. Nel corso dell’ultimo incontro la Rsu aziendale ha posto all’ordine del giorno la mancata erogazione da dici anni a questa parte del premio incentivante a favore dei lavoratori che secondo qualche dirigente del comune non spetterebbero, mentre nella realtà il fondo del premio incentivante è regolarmente costituito in tutti gli altri comuni e percepito dai lavoratori con legge della regione. Lo hanno anche ribadito di recente sindacati che richiamano la recente finanziaria della regione che, in linea con la finanziaria degli altri anni ribadisce l’istituto dell’incentivo regionale. A distanza di dieci anni c’è ancora chi si ostina a parlare di concertazione” nel tentativo di prendere ancora tempo o di convincere chi ha deciso che l’incentivo regionale, non spetta ai lavoratori del comune.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X