SANT'ELIA

Tentata violenza sessuale a Caltanissetta, diciassettenne medicata in ospedale

di

CALTANISSETTA. È caccia all’uomo che avrebbe tentato di violentare una diciassettenne nella tarda serata di lunedì. Per fortuna le grida della giovane sono riuscite a far intervenire i vicini di casa e a mettere così in fuga l’aggressore ma resta lo choc per ciò che sarebbe potuto succedere. Il brutto episodio si è verificato in piena città, in una delle strade parallele a viale Trieste quando erano da poco passate le 11 di sera. L’adolescente era appena rientrata nel palazzo dove abita e a quanto pare non si era accorta di essere seguita.

Dopo aver varcato l’ingresso dell’edificio, infatti, si è diretta verso l’ascensore ma il portone non ha fatto in tempo a chiudersi che il malvivente lo ha bloccato con le mani introducendosi anche lui all’interno del condominio. Quelli che sono seguiti sono stati veri e propri minuti di terrore per la diciassettenne, almeno in base al suo racconto. La ragazza ha detto di essersi fermata davanti la porta dell’ascensore ed è lì che sarebbe stata assalita e spintonata dal suo aggressore che ha reagito malamente al tentativo della giovane di difendersi.  Il delinquente ha cominciato a schiaffeggiare l’adolescente tentando anche di palpeggiarla, ma la ragazza ha trovato comunque la forza di ribellarsi e ha cominciato a chiamare aiuto.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X