PALAZZO DEL CARMINE

Caltanissetta, al comune arriva il "nucleo di valutazione"

di
È anche chiamato ad occuparsi della vicenda che riguarda il concorso interno riservato in via esclusiva ai precari e che ha generato polemiche

CALTANISSETTA. Alla firma del dirigente l'individuazione dei componenti del nucleo di valutazione del Comune. Si tratta di due componenti esterni con l’aggiunta del segretario generale del Comune. I compiti che dovrà svolgere il nucleo di valutazione sono previsti dal regolamento comunale da un decreto legislativo allo scopo di garantire la legittimità, la regolarità e la correttezza dell'azione amministrativa; verificare l'efficacia, efficienza ed economicità dell'azione amministrativa al fine di ottimizzare, anche mediante tempestivi interventi di correzione, il rapporto tra costi e risultati; valutare le prestazioni del personale con qualifica dirigenziale; valutare l'adeguatezza delle scelte compiute in sede di attuazione dei piani, programmi e altri strumenti di determinazione dell'indirizzo politico, in termini di congruenza tra risultati conseguiti e obiettivi predefiniti. Nello specifico però il nucleo di valutazione avrà il compito di avviare un sostanziale cambio di rotta della macchina amministrative del Comune: assunzioni di nuovi dirigenti, nomina di nuove posizioni organizzative, stabilizzazione del personale precario individuare nuove figure di personale da assumere tramite la pubblicazione dei bandi di concorso e provvedere, dove previsto,anche la progressione professionale della carriera di alcuni comunali. L’incarico dei componenti il nucleo di valutazione ha durata corrispondente al mandato elettivo del Sindaco, salvo revoca motivata. Il personale precario del Comune chiede da tempo il provvedimento di stabilizzazione e l’aumento delle ore lavorative da 28 a 36 ore settimanali e il nucleo di valtazione è anche chiamato a occuparsi della vicenda che riguarda il concorso interno che era riservato in via esclusiva ai precari, ma che ha scatenato polemiche e anche qualche rancore tra colleghi che aspirano a rivestire un posizione o un ruolo diverso da quello che occupano oggi.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X