IL CASO

Caltanissetta, danni per il maltempo e vandali: problemi al cimitero

di

CALTANISSETTA. Accesso difficoltoso, per non dire impossibile, nella zona a valle del cimitero dove in una vastissima area le precipitazioni hanno creato un autentico lago provocando il blocco dell'attività nei cantieri impegnati nella realizzazione di migliaia di loculi. La zona colpita dal maltempo è quella a valle del camposanto dove si sta facendo la conta dei danni ma è anche quella dove le incursioni ladresche si ripetono ormai con sconcertante frequenza. Impazzano i vandali in questa zona dove adesso ad essere preso si mira è l'unico ascensore esistente in tutto il cimitero. È stato realizzato dalla società di mutuo soccorso "Rosso di San Secondo" in un plesso funerario di tre piani e duemilatrecento loculi. I vandali sfasciano pulsantiere, smontano faretti e lampadine, senza contare i continui furti di fiori in pieno giorno facilitati nella loro "opera" dalla completa assenza di difese passive a tutela dei cancelli laterali vero e proprio punto debole dell'ormai grandissimo cimitero. Le quattro società che hanno costruito oltre diecimila tombe i persistenti furti di grondaie in rame per centinaia di metri. «Ormai - ha dichiarato il presidente della Rosso Salvatore Morreale - questi episodi non li denuncio più.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X