CANTIERE

Salita Matteotti a Caltanissetta, è mistero sul blocco dei lavori

di

CALTANISSETTA. Posti auto persi, cantiere aperto e lavori non iniziati. Il mistero del mancato inizio dei lavori nella Salita Matteotti dove sarà realizzato un museo di arte contemporanea, nei locali dell'ex rifugio antiaereo, dovrebbe essere stato risolto, con la nomina del nuovo gruppo di lavoro meno di ulteriori misteriosi impedimenti, che ritardano l'inizio dei lavori. Uno dei motivi del ritardi nell'apertura del cantiere potrebbe essere connesso alle dimissioni del responsabile unico del procedimento, l'ingegnere Edoardo Garrito che risultava incompatibile con la funzione precedentemente svolta in qualità di progettista.

Contemporaneamente un altro funzionario, Vincenzo Bonsangue, aveva rifiutato l'incarico di componente del gruppo tecnico, per cui si è reso necessario procedere, vista la rilevanza dei lavori, la complessità logistica delle procedure di cantiere, ad individuare uno staff di tecnici di supporto alla direzione dei lavori, nell'ambito del personale dipendente: confermate le nomine per la direzione dei lavori all'architetto Gaetano Gallà e all'ingegnere Salvatore Lanzafame, mentre in qualità di responsabile del procedimento è stato nominato l'ingegnere Giuseppe Dell'Utri.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X