POLIZIA

Droga sequestrata a Niscemi destinata al mercato illegale

di
I 38 chili di hashish sarebbero serviti per inondare il territorio durante le festività pasquali. I due corrieri di Comiso sono stati trovati con lo stupefacente in auto

NISCEMI. Lo stupefacente era pronto ad inondare il mercato clandestino in occasione delle festività pasquali con un grande ricavo per l'organizzazione criminale. Stiamo parlando del sequestro di hashish di due giorni fa che ha portato all’arresto di due persone. Un colpo grosso della polizia del commissariato di Niscemi che ha scoperto e sequestrato una grossa partita di droga, identificando e arrestando i due presunti «grossisti». Si tratta di un carico di 38 chili di hashish occultati nel doppio fondo ricavato all'interno di un'autovettura su cui viaggiavano due comisani.

Gli agenti del commissariato di viale Mario Gori, diretti dal commissario capo Gabriele Presti, durante quello che appariva un normale pattugliamento del territorio, hanno sequestrato un'ingente quantità di hashish ritrovata all'interno dell'automobile Citroen Xsara su cui viaggiavano il pregiudicato Salvatore Adamo, 59 anni, e il nordafricano tunisino Slim Belzarag, 26 anni, incensurato, entrambi residenti a Comiso.
Dopo essere stati fermati da una pattuglia, i due uomini sono stati «scortati» presso il commissariato di polizia di Niscemi per ulteriori accertamenti.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X