Gela, protestano i lavoratori della Blu Line - Video

GELA. Dal 12 marzo sono senza stipendi e scatta la protesta. Sono i lavoratori della Blu Line, la società che a Gela fino al 12 marzo ha gestito il servizio delle strisce blu. La scadenza del servizio ha indotto l’amministrazione comunale a pubblicare un nuovo bando di gara ma il 13 marzo, giorno di apertura delle buste, le quattro aziende che si sono presentate non sono state ammesse per delle irregolarità. I lavoratori, una decina, guidati dalla Cgil, non nascondono la loro preoccupazione e sono pronti ad intraprendere, dopo il sit in di questa mattina al parcheggio Arena, nuove iniziative di lotta.

E’ stato scelto il parcheggio Arena per inscenare il sit in perché rappresenta un luogo simbolo dello spreco di denaro pubblico. Dal 12 marzo i lavoratori non garantiscono più il servizio di vigilanza notturno e la struttura è diventata facile preda dei vandali. Danneggiate le telecamere del sistema di videosorveglianza, i manicotti antincendio, le porte di emergenza. Ecco oggi come si presenta il parcheggio, sempre più abbandonato a se stesso.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X