CALTANISSETTA

Statale 640, via libera ad alcuni interventi a Caltanissetta

di
Anas, «Empedocle 2» e Cmc hanno detto sì alla realizzazione del parco urbano a Balate e al raccordo tra La Spia e Xirbi

CALTANISSETTA. Conferenza stampa ieri con i soggetti incaricati del raddoppio dell’ex veloce Porto Empedocle-Caltanissetta per parlare dello stato dei lavori e delle opere di compensazione. Presenti alla riunione i direttori generali dell’Anas (soggetto aggiudicatario dell'opera) e della Empedocle 2 (contraente generale dell'opera). Per la parte che riguarda la riapertura della bretella di collegamento tra il capoluogo e l’autostrada Palermo-Catania che doveva avvenire entro il mese di gennaio scorso, il direttore Anas ha fatto sapere che tornerà fruibile nei primissimi giorni di dicembre.

«Le incessanti piogge di questi mesi - ha detto - hanno praticamente bloccato i cantieri per diversi giorni, speriamo di recuperare nei prossimi mesi, comunque la bretella potrà essere riaperta nei primi giorni del mese di dicembre». Il progetto, approvato dal Cipe prevede, come è noto, un adeguamento a quattro corsie della Ss 640 (tratto compreso tra Grottarossa e lo svincolo con la A19). Il costo complessivo dell'opera pari a 990.000.000 euro di cui 787.636.149,28 euro per lavori a base di appalto e 202.363.850,72 euro per somme a disposizione e oneri di investimento; i soldi riservati sono 28.690.000 euro per adempiere alle prescrizioni del Ministero dell'Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare. Il sindaco nel corso della conferenza stampa ha illustrato quali saranno le opere di compensazione.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook