CASSAZIONE

"Non fu tentato omicidio", negato un arresto a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Per la Cassazione non è tentato omicidio. E lo ha stabilito tra le pieghe del rigetto del ricorso presentato dalla procura contro le decisione del tribunale del riesame, che era giunto alle medesime conclusioni. Per i giudici - almeno in questa fase in cui sono ancora in corso le indagini - non si tratterebbe di un fallito agguato. E ha negato l'arresto.

Di differente avviso, invece, è il sostituto procuratore Sofia Scapellato che contesta all'imprenditore quarantaduenne Alessandro Ferrara (assistito dagli avvocati Danilo Tipo e Gianluca Amico) l'ipotesi proprio di tentato omicidio. Quello che si sarebbe consumato nel luglio dello scorso anno ai danni dell'agricoltore trentaseienne Francesco Falzone.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X