IL CASO

Caltanissetta, il Comune è senza soldi: niente stabilizzazioni

di

CALTANISSETTA. I comunali tornano alla carica per strappare all’amministrazione comunale le tante richieste che riguardano nella sostanza il ripristino del pagamento, una tantum, della stabilizzazione del personale precario e la progressione della carriera. Qualche giorno addietro si è svolto un incontro tra amministrazione comunale, con l’assessore Massimiliano Centorbi, sindacati provinciali e rappresentanti delle Rsu aziendale, proprio per parlare della stabilizzazione del personale e dell’aumento delle ore lavorative del personale precario e della progressione della carriera.  Rivendicazioni che in questi ultimi anni sono stati al centro delle richieste della rappresentativa sindacale unitaria del comune, ma che per un verso o per l’altro sono rimaste sempre ai margini della trattativa e ancora oggi non si prospettano soluzioni.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X