CARABINIERI

Uccise la moglie a Gela, deve scontare ancora 14 anni: arrestato

GELA. I carabinieri hanno arrestato Nicola Incorvaia, 29 anni, di Gela, che si trovava ai domiciliari nella comunità Major di Mascalucia, in provincia di Catania. Il
giovane, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Catania, dovrà scontare una pena residua di 14 anni di reclusione, comminatagli per l'omicidio della moglie avvenuto a Gela nel maggio del 2010. L'arrestato è stato condotto nel carcere di Catania Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X