SOLIDARIETA'

Banco alimentare, distribuito cibo per 500 indigenti a San Cataldo

di
Donati 500 chili di prodotti raccolti dai volontari dell’Ipab «Canonico Pagano»: si tratta di pasta, latte, farina, biscotti, zucchero, merendine, omogeneizzati

SAN CATALDO. La Pasqua si avvicina a «grandi passi» e mentre le vie cittadine si illuminano e le vetrine dei negozi vengono allestite, una fascia della cittadinanza deve fare i conti con l’emarginazione e la solitudine. Si tratta delle fasce deboli della società: extracomunitari, anziani e famiglie disagiate che come unico conforto trovano l’accoglienza dei volontari del comitato di quartiere «Madonna delle Grazie» i quali nei giorni scorsi al Banco Alimentare dell’Ipab «Canonico Pagano» hanno distribuito circa 500 chili di derrate alimentari a poco più di cinquecento sancataldesi in stato di bisogno.

I cittadini oltre a pasta, latte, farina e pomodori, hanno ricevuto anche generi di conforto come: biscotti, zucchero, merendine, confetture ed omogeneizzati, raccolti dai volontari al centro commerciale «Il Casale». Un lavoro svolto a stretto contatto con l’amministrazione comunale, che da sempre è vicina ai bisogni delle persone meno fortunate e che cerca, anche se in ristrettezze economiche, il modo giusto di aiutare chi non riesce a sopravvivere a causa della congiuntura economica negativa che sta attraversando il territorio sancataldese.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X