PALAZZO DEL CARMINE

Comune di Caltanissetta, al via la riorganizzazione interna

di
Complessivamente sono 464 i dipendenti compresi i 56 lavoratori ancora precari

CALTANISSETTA. Riparte la ricognizione di tutti il personale del Comune, precari compresi per mettere a punto definitivamente, la macchina amministrativa. Complessivamente 464 lavoratori compresi 56 lavoratori precari del Comune in attesa di stabilizzazione. Qualche mese addietro l’assessore Massimiliano Centorbi aveva inviato a tutti i dipendenti una scheda conoscitiva con cui si chiedeva, la qualifica attualmente rivestita, il profilo professionale di ciascuno le mansioni da svolgere e quelle attualmente svolte.

«L’obiettivo di questa amministrazione – aveva detto Centorbi- è quella di mettere a punta l’organizzazione del personale entro il prossimo biennio;per effettuare queste verifiche abbiamo atteso l’arrivo del nuovo segretario generale che dovrà realizzare questa nuova architettura amministrativa».  Punto centrale della amministrazione comunale e della parte pubblica resta la riorganizzazione interna della struttura comunale che deve necessariamente passare attraverso la stabilizzazione dei lavoratori: un processo che era stato già avviato dalla precedente amministrazione e che successivamente ha subito uno stop improvviso per la nota vicenda che ha riguardato il concorso interno che era riservato in via esclusiva ai precari per cui si attendeva il pronunciamento del Consiglio di Giustizia Amministrativa che ha deciso sull’annullamento del concorso il cui bando non prevedeva l’accesso ci concorrenti esterni.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook