VERSO LE ELEZIONI

D’Amico si ritira dalla corsa alla poltrona di sindaco a Mussomeli

di
Il gruppo fedele all’ex deputato Filippo Misuraca ha annunciato anche, che non presenterà alcuna lista civica e lascerà liberi i propri elettori

MUSSOMELI. Colpo di scena ad un mese dal voto. Il gruppo fedele all'ex deputato Filippo Misuraca, da venti anni sempre decisivo in tutte le competizioni elettorali, ha annunciato il ritiro dalla corsa del proprio uomo simbolo, Mario D’Amico. Non solo. Il movimento ha fatto sapere che non presenterà una liste, né assicurerà appoggi ad altri candidati, lasciando liberi i proprie elettori. Il presidente del Consiglio comunale, fino a qualche giorno sicuro quarto candidato sindaco in corsa, quindi fa un passo indietro, chiudendo definitivamente le porte ad un possibile accordo con il centrodestra che sta puntando su Giuseppe Catania.

La decisione di rinunciare alla competizione è spiegata in una nota inviata nella serata di martedì. "Le vicissitudini che hanno caratterizzato questa fase di avvio della campagna elettorale per il rinnovo degli organismi comunali - si legge nel comunicato - si sono sviluppate essenzialmente per quanto riguarda il centrodestra nel tentativo di proporre ai cittadini uno schieramento coeso, compatto e unitario. E' stato un lavoro lungo e faticoso ma che non ha portato alla tanto desiderata unità del centrodestra.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X