OPERAZIONE REVENGE

Gela, quattro persone arrestate con l'accusa di tentato omicidio

di

GELA. La polizia ha arrestato a Gela quattro persone con l’accusa di tentato omicidio, porto e detenzione di armi da fuoco. In manette, nell’ambito dell’operazione denominata “Revenge”, sono finiti Rocco Cinardi 68 anni, Francesco Carfì 23 anni, Massimiliano e Stefano Trubia, rispettivamente di 21 e 20 anni.

La misura di custodia cautelare è stata emessa dal Gip del Tribunale di Gela Veronica Vaccaro su richiesta del sostituto procuratore Lara Seccacini e del procuratore Lucia Lotti. I fatti contestati ai quattro indagati, risalgono al 7 agosto dello scorso anno. I particolari verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11 al commissariato di Gela.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook