LA CURIOSITA'

Pane a Niscemi, i commercianti abbassano i prezzi: caccia al più "conveniente"

di

NISCEMI. Impazziscono al ribasso i prezzi del pane a Niscemi. Da ieri mattina, le massaie hanno trovato una piacevolissima sorpresa nell’acquistare l’alimento principale delle nostre tavole: il pane in un forno del centro storico cittadino era venduto a 1,40 euro al chilogrammo, con il ribasso di un euro rispetto al prezzo praticato in precedenza. Ma non è tutto. Il prezzo del pane, che prima aveva trovato concordi tutti i panificatori della città, che un anno fa lo avevano fissato a 2,40 euro al chilogrammo, suscitando il risentimento dei consumatori, ora è completamente liberalizzato. La guerra del pane a Niscemi si combatte a colpi di sconti anche clamorosi.

«Non si capisce ormai niente più – spiega Aldo Stracquadaini, un panificatore titolare di un forno in pieno centro storico – Si ha notizie che alcuni fornai vendono il pane anche a 1 euro al chilo mentre qualcun altro lo cede a 1,60 o a 1,50 euro». Ma chi stabilisce il prezzo del pane? «Nessuno – afferma Stracquadaini – anche perché il prezzo è libero e ogni panificatore si regola come meglio crede». Ma fino ad ora in tutta la città è stato praticato un unico prezzo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X