TRIBUNALE

«Ispettorato lavoro», funzionari accusati a Caltanissetta

di
Percosse l’ipotesi contestata a carico di due dipendenti del Centro per l’impiego di via Sallemi sull’onda delle denunce presentate da fratello e sorella

CALTANISSETTA. Da un lato due funzionari del Centro per l’Impiego a giudizio per percosse a una donna, dall’altro la stessa, a ruoli inversi, citata in aula per furto aggravato di documenti e falsificazione degli stessi. Sono i due volti di una burrascosa storia che poi, sull’onda di differenti denunce, a ruoli inversi ha finito per dare vita a due distinti procedimenti. Uno vede sotto accusa due dipendenti dell’assessorato alle Politiche sociali e del lavoro, ovvero Sergio B. ed Elvira G. (assistiti dall’avvocato Diego Perricone) tirati in ballo per percosse ai danni della sessantaduenne Maria L.P. (assistita dall’avvocato Giovanni Di Giovanni),in questo caso nella veste di parte civile.

Ma la controdenuncia del funzionario del centro per l’impiego ha fatto scattare il decreto di citazione in giudizio a carico della stessa donna - nel primo processo parte civile - per le ipotesi di furto aggravato e falsità materiale pure questa aggravata.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X