IL "FAPI"

Sviluppo delle imprese, a Gela nasce un centro di supporto

di

PALERMO. “Il sito della Camera di commercio non garantisce l’aggiornamento dei dati locali relativi all’occupazione ed emigrazione, ne tantomeno quelli sul reddito medio o quant’altro. L’ultimo aggiornamento risale al 2010. Questa carenza potrebbe scoraggiare anche chi vorrebbe investire sul territorio, proprio per la mancanza di un punto di riferimento”. A parlare è Vincenzo Gazzana, presidente della Fapi (Federazione autonoma piccole imprese), che in città ha avviato un centro informativo di supporto alle piccole e medie imprese per fornire assistenza sui finanziamenti e le agevolazioni, ampliare i canali di commercializzazione.

La Fapi ha sottoscritto un protocollo d’intesa con l’Unione nuova Italia lavoratori e pensionati (Unilpe) che ha già avviato tre sportelli nel territorio, tra i quali quello di via Manfredini, coordinato da Sebastiano Arancio. Proprio nella sede del quartiere Cantina Sociale si sono dati appuntamento i vertici regionali dell’Unilpe, dal presidente Francesco Perticone, a Francesco Di giacomo (Zafferana etnea), Giorgio Iabichella (Comiso) e Pasquale Micciché (Chiaramonte Gulfi).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X