IL PROVVEDIMENTO

Caltanissetta, suolo pubblico e ristoranti: costi abbattuti dell'80%

di

CALTANISSETTA. Abbattimento dell'occupazione del suolo pubblico con una riduzione dell'ottanta per cento rispetto alla tariffa ordinaria. Lo ha deliberato la giunta su proposta dell'assessore allo Sviluppo Economico Luigi Zagarrio allo scopo di fronteggiare la crisi in cui versa l'economia del capoluogo. Considerato anche che nel periodo estivo si ha in città un afflusso maggiore di persone dovuto alla presenza di emigranti e di turisti; al fine quindi di incrementare l'economia e di creare le condizioni perché venga incentivato il movimento turistico. L'amministrazione ha ritenuto pertanto, nel periodo compreso tra il mese di giungo e fino al mese di Ottobre, tramite l'abbattimento della tariffa del suolo pubblico, di promuovere manifestazioni artistiche, culturali e sportive che possano contribuire alla crescita e all'arricchimento culturale dei singoli e di tutta la collettività. Un invito ed un incentivo per i commercianti volto alla collaborazione allo scopo di rendere più ampia l'offerta di beni e dei servizi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X