POLIZIA

Caltanissetta, frodi con le carte di credito: tre nisseni nel mirino dei truffatori

di

CALTANISSETTA. Sempre più folta la casistica delle frodi informatiche fenomeno che continua a colpire ignari cittadini titolari di conti correnti bancari. Gli ultimi a farne le spese sono stati una pensionata, un impiegato e un operaio tutti incappati in raggiri anche se non per importi considerevoli.

La pensionata ha denunciato alla polizia di essere stata vittima di una frode per un ammontare di 190 euro per l'acquisto on line, effettuato da ignoti, su un sito di servizi con sede all'estero; la donna si è accorta dell'ammanco allorché, recatasi presso la propria banca, prendeva visione dell'ammanco. Un impiegato ha denunciato, sempre alla polizia, di aver ricevuto un sms da parte del centro sicurezza dell'istituto bancario dove detiene il conto, con il quale gli veniva comunicato il blocco del conto per motivi di sicurezza. Recatosi in banca veniva informato che ignoti avevano effettuato una operazione bancaria in Francia, attraverso la sua carta di credito per un importo di 270 euro. Infine un altro sms ha comunicato ad un operaio nisseno l'indebito uso della propria carta per l'acquisto di libri (importo settanta euro) in un esercizio commerciale del capoluogo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X