IL CASO

Caltanissetta, polemica sui randagi: "Sono troppi, vanno sterilizzati"

di

CALTANISSETTA. Una massiccia campagna di sterilizzazione, la creazione a Palazzo del Carmine di un apposito ufficio che si occupi di randagismo e iniziative per agevolare le adozioni.  Sono queste - fra le altre - le proposte emerse da una mega riunione dedicata esclusivamente all'emergenza randagi che ormai dilaga in ogni angolo della città. Con il sindaco Ruvolo e l'assessore Amedeo Falci, la presidente della terza commissione consiliare permanente Rita Daniele, i consiglieri Valeria Alaimo e Francesco Dolce, i rappresentanti di Lida, Lav e Wwf Rosa D'acquisto, Jessica Natale ed Ennio Bonfante e di un associazione nata di recente "Canuzzi di strada".

Le associazioni animaliste sono tornate a sollecitare una massiccia campagna di sterilizzazione, l'unico rimedio possibile hanno fatto intendere per arginare il dilagare del randagismo. La parte più visibile del fenomeno è rappresentata però dalla presenza ormai diffusa di branchi anche nutriti che incutono paura ai passanti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook