CALTANISSETTA

Era in cella per diverse condanne: disoccupato ottiene scarcerazione

di

CALTANISSETTA. Chiede l’affidamento in prova, che gli viene negato, ma ottiene la scarcerazione. Quasi a sorpresa l’ha messa in carniere un disoccupato da una chilometrica lista di precedenti con la giustizia. E che avrebbe dovuto lasciare la galera nel giugno del prossimo anno.

Ma da ieri il quarantatreenne Fabio Milano (assistito dall'avvocato Sandro Valenza) ha lasciato il «Malaspina» per andare in detenzione domiciliare. E, curiosità della vicenda, tra le sue pendenze giudiziarie vi sono pure una dozzina, e anche più, di denunce a suo carico proprio per evasione dagli arresti domiciliari. Gli stessi che ha ottenuto adesso.

Il beneficio gli è stato concesso dal tribunale di sorveglianza che, di contro, non ha accolto la richiesta presentata dalla difesa perché il suo assistito potesse accedere a un programma di recupero. Niente messa alla prova, è stata la decisione dei giudici.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X