COMUNE

Caltanissetta, piccoli spazi verdi affidati ai cittadini

di

CALTANISSETTA. L'adozione di un'aiuola a piazza Trento sta aprendo probabilmente la strada verso analoghe iniziative. I nisseni si stanno accorgendo che per le piccole cose - e l'adozione di uno spazio a verde certamente lo è - è inutile attendere l'intervento dall'alto. Meglio, così dicono, sostituirsi all'ente pubblico e prendersi cura del bene collettivo e arrestare laddove possibile il degrado urbano. Piccoli gesti che contribuiscono a rendere più vivibile la città che proprio in tema di verde ha mostrato sempre lacune vistose.

Stavolta però si sta cambiando passo e l'esempio parte da piazza Trento dove un anno e mezzo fa un istituto finanziario della zona ha adottato un'aiuola lasciata nel più completo abbandono con erbacce altissime, escrementi, un puzzo insopportabile. Una indecenza nel cuore della città. Lo spazio a verde oggi ha cambiato radicalmente aspetto: sono state messe a dimora le piantine, è stato steso il prato, l'aiuola è curatissima e continuamente innaffiata grazie ad un impianto la cui installazione è stata bloccata da incredibili pastoie burocratiche. L'aiuola oggi rivive e tocca ai cittadini "proteggerla" dalla sporcizia e dai cani.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X