IN VISTA DELL'EXPO

"Ultima cena", niente nulla osta: slitta il restauro

di

CALTANISSETTA. In attesa di sapere se l'assessorato regionale ai Beni culturali è riuscito a trovare lo spazio idoneo dove potere esporre l'Ultima Cena all'Expo, la Soprintendenza non ha concesso il nulla osta per l'avvio del restauro conservativo. L'operazione, che doveva partire domani, è stata ulteriormente spostata. Pare inoltre che stiano sorgendo problemi non indifferenti per individuare un sito a piazzetta Sicilia idoneo ad ospitare il grandioso gruppo del giovedì santo.

I dubbi dovranno essere sciolti mercoledì. La Soprintendenza per rilasciare il nulla osta al trasferimento del gruppo statuario attende il via libera da Palermo dove, giovedì scorso, si è svolta una conferenza di servizi con l'assessore regionale Antonio Purpura e gli amministratori comunali nisseni durante la quale è emersa la volontà di tutti di portare l'Ultima Cena a Milano occasione imperdibile per veicolare la settimana santa nissena. Il restauro conservativo si rende necessario per consentire alla Vara di affrontare in tutta sicurezza la lunga trasferta in nave di settembre.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook