VIA BRESMES

In 4 assaltano un bar a Gela, rubati i soldi delle slot

di
Il commando in piena notte ha sfondato a colpi di mazza la vetrata d’ingresso, poi ha razziato le monete delle macchinette

GELA. Un vero e proprio commando criminale quello che ha distrutto e derubato la notte scorsa un bar situato nel centro storico della città. A finire sotto i colpi di mazza di un gruppo di malviventi il Cafè Naif di via Giacomo Navarra Bresmes, un’attività commerciale a pochi passi dal Comune, nel cuore del centro abitato.

I ladri (quattro stando alle immagini prelevate dalla polizia dal sistema di videosorveglianza) sarebbero entrati in azione incappucciati e armati di pesanti mazze intorno alle tre della notte incuranti proprio delle telecamere a circuito chiuso situate sul posto e dell’allarme installato all’interno del locale. Sfondata la pesante vetrata, i malviventi sono riusciti a entrare all’interno dell’attività commerciale puntando direttamente il denaro presente dentro due slot machines. Non solo, i quattro avrebbero anche sottratto del contante custodito dai proprietari del locale. Secondo una prima stima l’ammontare del furto si aggirerebbe intono ai cinquemila euro, gran parte dei quali presente nelle macchinette il cui incasso doveva essere prelevato proprio in questi giorni. Una circostanza, questa, che lascia ben intuire la premeditazione del commando criminale entrato in azione proprio con il chiaro intento di derubare i soldi delle slot.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X