COMUNE

Treni, soppressione fermate: la giunta di Milena dice "no"

di

MILENA. “No” della giunta comunale di Milena alla soppressione di alcune fermate dei treni nella stazioni ferroviaria di Campofranco. Il dissenso dell’organo esecutivo è contenuto in una delibera proposta dal sindaco Giuseppe Vitellaro e approvata all’unanimità, in una recente seduta in cui era assente soltanto l’assessora Alessandra Antinoro. Dopo avere “avuta notizia della possibilità che Trenitalia provveda alla soppressione di alcuni orari di fermate dei treni presso la stazione ferroviaria di Campofranco, Acquaviva – Casteltermini, Cammarata – San Giovanni Gemini”.

Secondo la giunta comunale di Milena, “tale eventuale decisione porterebbe grave disagio per gli utenti viaggiatori, contribuendo a rendere ancor più difficile la situazione dei collegamenti tra Milena (stazione più vicina Campofranco) e i capoluoghi e paesi limitrofi, già caratterizzati da una rete viaria piuttosto precaria e accidentata”. L’organo esecutivo, pertanto, ha ritenuto “di dover adottare ogni utile iniziativa” per manifestare il proprio nei confronti della paventata decisione di sopprimere alcuni treni, “seppur, possibilmente, limitata al solo periodo estivo”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X