POLIZIA MUNICIPALE

Gela, «giro di vite» all’area del mercato a Marchitello

di
Durante i controlli sono emerse numerose infrazioni tra gli ambulanti che erano privi di autorizzazione o occupavano spazi non consentiti

GELA. In attesa d’individuare un’area mercatale definitiva, le bancarelle del martedì, per la terza settimana consecutiva, sono state montate a Marchitello. Il controllo da parte degli agenti di polizia municipale è stato, come nelle altre occasioni, decisamente capillare. Non a caso, sono emerse diverse infrazioni. L’attenzione degli agenti si è concentrata soprattutto sugli ambulanti privi di qualsiasi autorizzazione a montare le bancarelle. Sanzioni in denaro sono state emesse a loro carico.

Verbali, inoltre, sono stati redatti ai danni di esercenti che, pur in regola con le autorizzazioni rilasciate a Palazzo di Città, hanno comunque occupato uno spazio maggiore rispetto a quello consentito. Verifiche, ancora, su un gruppo di ambulanti che, senza il via libera dei tecnici municipali, hanno scelto di collocare le bancarelle in spazi già assegnati ad altri esercenti. «I controlli sono stati effettuati su nostra direttiva – spiega l’assessore alla polizia municipale Pietro Lorefice – davanti a queste infrazioni, gli ambulanti che non si metteranno in regola rischiano di subire la revoca dei permessi».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X