OSPEDALE SANT'ELIA

Scappa dal pronto soccorso e cade, grave 63enne a Caltanissetta

di
L’uomo è stato ritrovato, in una pozza di sangue, all’interno dell’area della pista dell’elisoccorso: è precipitato da un’altezza di circa tre metri

CALTANISSETTA. Si trova al reparto di Rianimazione, in gravissime condizioni, un sessantatreenne sancataldese trovato ieri mattina, in una pozza di sangue, all’interno dell’area della pista dell’elisoccorso dell’ospedale Sant’Elia. L’uomo si era allontanato dal pronto soccorso dove era stato portato intorno a mezzanotte per un trauma cranico con sospetta frattura del naso. Dopo essere passato dal triage, dove era stato regolarmente registrato, e in attesa di essere visto dai medici di guardia, il sessantatreenne, G.G. le iniziali, ha pensato di andare via concludendo nel peggiore dei modi il suo girovagare.

L’allontanamento si è concluso infatti con un volo da tre metri all’interno di un intercapedine compresa tra un muro di cinta e una struttura in lamiera in dotazione alla pista dell’elisoccorso. Il sessantatreenne, che era stato portato intorno alla mezzanotte di mercoledì in ospedale, a bordo di un’autoambulanza del 118, sarebbe stato, a quanto pare, in evidente stato di ebbrezza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X