CALTANISSETTA

Raffica di borseggi in vacanza, donne nissene nel mirino dei ladri

di
I borseggi si sono verificati a Giardini Naxos e a Madrid

CALTANISSETTA. Vacanze amare per due donne nissene alleggerite delle rispettive borsette mentre trascorrevano periodi di riposo lontane dal capoluogo.

I borseggi si sono verificati a Giardini Naxos e a Madrid. Nel primo caso a subirlo è stata una casalinga cinquantenne. Il furto, secondo il racconto della donna, sarebbe avvenuto nelle vicinanze di una pescheria della nota località balneare dove aveva momentaneamente parcheggiato la propria auto lasciata incautamente aperta. Il ladro, in quel frangente, ha allungato la mani all' interno dell' auto asportando la borsa lasciata sul sedile posteriore. La casalinga si è accorta dell' ammanco solo al rientro in città.

All' interno della borsa erano custoditi, oltre ad effetti personali, un portafoglio con 30 euro, la carta di credito, bancomat e carta d' identità. Dell' altro borseggio, consumato a Madrid, è rimasta vittima una impiegata quarantenne. Ha riferito che mentre passeggiava in una strada principale della capitale spagnola qualcuno, con mossa abile, l' aveva alleggerita del porta foglio contenuto nella borsa che portava a tracolla. Del fatto l' impiegata si è accorta in una fase successiva. Il portafoglio conteneva la patente di guida, carta di credito, bancomat e un carnet di assegni. I due borseggi sono stati denunciati all' ufficio relazioni con il pubblico della Questura nissena.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X