COMUNE

Cantieri, il primo «scaglione» al lavoro a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Al via il primo scaglione di lavoratori che sarà utilizzato nei mini cantieri di servizio. Gli uffici hanno già consegnato ai lavoratori le scarpe anti infortunio e materiale vario. Saranno avviati sotto la sorveglianza degli operatori della Casa Edile che si è aggiudicata la relativa gara di appalto per la formazione e la tutela degli stessi lavoratori. Entreranno in servizio a turni di sedici operai per ogni cantiere, per due settimane, in modo da consentire l’utilizzo degli altri soggetti che sono stati inseriti ultimamente nella graduatoria formata di 170 lavoratori; quelli prescelti dalla originaria graduatoria che comprendeva circa 300 soggetti.

Il comune, come è noto, per venire incontro alle richieste dei disoccupati, ha deliberato un finanziamento di circa 70 mila euro destinati a progetti che riguarderanno i quartieri cittadini, fino ad esaurimento della somma. Saranno impiegati, come detto, sedici lavoratori per ogni cantiere che si occuperanno di piccoli interventi di manutenzione nel settore della segnaletica stradale, della piccola manutenzione di marciapiedi e soprattutto (tre cantieri) utilizzati per la bonifica e la sistemazione dei quartieri del centro storico e la manutenzione del verde cittadino. Per il pagamento dei dipendenti, l'amministrazione si avvarrà dell'acquisto di voucher dall'Inps.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X