COMUNE

Gela, 12 milioni di debiti fuori bilancio: Messinese dai giudici contabili

di
Il sindaco M5S ricevuto alla Corte dei Conti non svela i dettagli dell’incontro palermitano. Sulla questione già scattate sanzioni per la precedente giunta

GELA. Il sindaco Domenico Messinese è stato accolto dai magistrati della Corte dei conti a Palermo. Insieme a lui era presente il segretario generale del Comune, Pietro Amorosia. Il primo cittadino del Movimento cinque stelle preferisce non rivelare i particolari dell’incontro palermitano, e parla di “invito personale mirato a conoscere i magistrati che stanno valutando alcuni aspetti pregressi”. Recentemente, la giunta Messinese, ha votato il consuntivo che non è ancora approvato in Aula.

Proprio la Corte dei conti lo scorso anno aveva “bacchettato” sindaco, assessori e consiglieri comunali, dopo avere riscontrato anomalie nel rendiconto e nel riconoscimento di debiti fuori bilancio. Con esattezza, il 31 luglio scorso, la procura presso la sezione giurisdizionale della corte dei conti regionale, aveva invitato il Comune a dedurre in merito al patto di stabilità interno, negli esercizi finanziari che vanno dal 2010 al 2012. Con la stessa nota erano state avviate 35 sanzione pecuniarie proporzionali ad ogni singolo presunto responsabile, indicando il sindaco Angelo Fasulo, dirigenti e i precedenti consiglieri comunali. Poco prima della tornata elettorale, l’ex sindaco Fasulo aveva assicurato che l’amministrazione comunale aveva azzerato 12 milioni di euro di debiti fuori bilancio, affermazioni che non avevano convinto la Corte dei Conti - sezione di controllo regionale, che evidenziava molte criticità da risolvere.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X