CARABINIERI

«Scontro» per gelosia, minorenni sotto accusa a Caltanissetta

di
Una ventina sarebbero stati allora i coinvolti, ma in un fuggi fuggi generale soltanto in tre sono stati poi identificati dalle forze dell’ordine

CALTANISSETTA. È per questioni di cuore che due gruppi di ragazzini se le sarebbero date di santa ragione. In una sorta di duello rusticano con tanto di coltello che sarebbe saltato fuori. Arma che, però, non è mai stata trovata.

Due comitive contro per una ragazzina contesa. Uno sguardo di troppo, un apprezzamento troppo audace che avrebbe fatto perdere la testa al suo fidanzatino. Da li a poco è stata la bagarre, con tanto di spedizione punitiva dopo un primo assaggio di lite tra i due contendenti e qualche loro amico. Poco più tardi, in una sorta di resa dei conti tra i due rivali con relativi amici al seguito, sarebbero stati una ventina di ragazzi a trovarsi di fronte, muso contro muso, tutti protagonisti di una lite. Ma alla fine solo tre di loro, in un fuggi fuggi generale, sono stati identificati dai carabinieri.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X