IMMIGRAZIONE

Immigrati a piedi sui binari, scatta l’allarme a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Intensificazione dei servizi di vigilanza e installazione di telecamere fra Caltanissetta e San Cataldo in quella che è diventata una tratta ferroviaria ad alto rischio per la diffusa presenza di cittadini stranieri. Le misure sono state adottate nel corso di una riunione in Prefettura sollecitata dall'ufficio protezione aziendale territoriale di Palermo delle Ferrovie dello Stato dopo i ripetuti episodi dei mesi scorsi in uno dei quali un immigrato che passeggiava accanto ai binari è stato sfiorato da un treno.

È frequente ormai la presenza di gruppetti di stranieri che attraversano i binari ascoltando musica con auricolari e creando pericolo per la circolazione. Una situazione che provoca rallentamenti e ritardi e crea problemi per l'incolumità degli stessi immigrati. Nel corso della riunione, alla quale hanno preso parte dirigenti delle Ferrovie dello Stato e della Polizia Ferroviaria, sono state affrontate le diverse possibili soluzioni. È stato pertanto deciso di intensificare la vigilanza in particolare della Polfer mentre si parla dell'installazione nella tratta in questione di telecamere curata dalle Ferrovie dello Stato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook